Le due lettere P e F, già raccontano una storia lunga quasi cento anni, fondatore fu Pasquale FIORENZA, che nel 1921 aprì il suo laboratorio orafo specializzandosi nella lavorazione del corallo, dove fece crescere professionalmente suo figlio Platimiro FIORENZA, che dopo diverse esperienze lavorative, con vari e famosi artisti, raggiunse livelli stilistici e tecniche orafe innovative ed elevate, esponendo in innumerevoli mostre, premiazioni e concorsi che lo fecero affacciare sul panorama internazionale.

Nel 1993, Platimiro FIORENZA, rende orgogliosa la sua famiglia, realizzando due delle sue migliori opere commissionategli per sua Santità Giovanni Paolo II.

Nel 2013 arriva l'ennesimo prestigioso riconoscimento, dall’UNESCO, inserendolo nel registro delle EREDITA’ IMMATERIALI DELLA SICILIA NEL "LIBRO DEI TESORI UMANI VIVENTI"

Nel 2018 "IL RE DEL CORALLO", così definito dai giornalisti, Platimiro FIORENZA, riceve il premio come miglior maestro d'Arte e Mestiere nella categoria Gioielleria/Argenteria/Oreficeria dal M.A.M.

Ancora oggi lavora presso la sua antica e storica bottega ispirando giovani artisti da tutto il mondo. Paola FIORENZA, ha trascorso la sua infanzia nel laboratorio del padre, sentendo i profumi del corallo appena pescato, giocando con le pietre preziose e con fili di perle, ha conosciuto personaggi famosi ed ha affinato la sua sensibilità del bello.

Nel dicembre del 2017 decide di aprire il suo Show Room, chiamandolo semplicemente "GIOIELLERIA FIORENZA dal 1921", forte della sua esperienza, oltre a portare avanti la tradizione di famiglia, si affaccia all'attuale mercato, adeguandosi al mondo della nuova gioielleria.

Il suo obbiettivo,infatti, è quello di trovare le risposte alla sfida della contemporaneità, riflettendo nello specchio della società moderna e seguendo l 'evoluzione dei costumi.

Estroversa e comunicativa si muove con la naturalezza di chi in gioielleria ci lavora da sempre. Il punto di riferimento è il padre, e mossa dalla forza del suo cognome, le piace pensarsi come il custode di una storia che va tutelata.